Verbalis de licentziamentu

Innoi de sighia si poneus unus cantu informus a pitzus de is licentziamentus in sa mina de Su Suèrgiu, chi ‘onant una bidea de su traballu in cussus annus. Ddus eus bogaus de su Libro matricola n. 272/pers. Registro Miniere e Fonderie d’antimonio dal 1891 al 1905. Custu documentu s’agatat in s’Archìviu Stòricu e Mineràriu de Biddesatu.

Principali motivi di licenziamento:

 

 Minatore

  •   Poco attivo sul lavoro

 

 Cernitrice

  •   Lascia il lavoro perché stufa
  •   Non voleva obbedire al caporale (cernitrici de Santu ‘Idu)
  •   Lascia il lavoro di propria volontà (cernitrici de Armùngia),   assunta il 29 luglio 1904 e licenziata il 30 agosto
  •   Ha lasciato il lavoro per non essersi adattata

 

 Manovale

  •   Infingardaggine (assunto nel aprile 1904 e licenziato a   settembre)
  •   Se ne va perché gli fa male l’aria (manobru de Bidd’‘e Putzu)
  •   Non più tornato a lavoro (manobru de Pauli Gerrei)
  •   Non più tornato lavoro (manobru de Biddaramosa)
  •   Licenziato per inabilità fisica
  •   Poltrone (manobru de Barùmini)
  •   Troppo debole per il lavoro (manobru de Bidd’‘e Putzu)
  •   Malattia
  •   Riduzione personale (manobru de Santu ‘Idu). Assunto il 5   ottobre del 1904 e licenziato a novembre

 

In su Libro matricola n. 273/pers. Registro Miniere e Fonderie d’antimonio dal 1891 al 1907, iant cumentzau a no scriri prus is arrexonis de is licentziamentus. Po sa primu ‘o(r)ta in sa primu pàgina ddu est su timbru de sa diretzioni de sa mina de Su Suèrgiu.

In su Libro matricola n. 274/pers. Registro Miniere e Fonderie d’antimonio(Ammi) dal 1915 al 1942 ddu est po sa primu ‘o(r)ta s’autenticatzioni de su Consorzio Italiano Sindacati, Assicurazione Infortuni, de su 2 de maju de su 1930. In custu libru ddu est puru unu minadori: licenziato per tentato omicidio verso il Caporale Mulas (1935).


Sa mina de Su Suèrgiu in Biddesatu
Progetu "Sa mina de Su Suèrgiu in Biddesatu". Comunu de Biddesatu e Provìncia de Casteddu. Lei arregionali 26/97 - art. 13.